Io desidero che tu prosperi in ogni cosa, che tu goda buona salute, così come prospera la tua anima (3Gv2)1 Tavola di Studio e Confronto2 Testimonianze di Fede e Guarigione3 Preghiera di Intercessione4 Video-Corsi di Form-Azione5 Preghiera e Arte6 Consulenza Skype7 Ebook di Form- Azione Spirituale8 Mp3-Risorse Audio9 Dio ama chi dona con gioia10

GERBLOG - GerMission- Associazione Gesù è risorto

Vai ai contenuti

L'Intercessione richiede sacrificio

GerMission- Associazione Gesù è risorto
[image:image-0]L' Intercessione richiede sacrificio. E'  il sacrificio per toccare il cuore di Dio. E' nello spirito di sacrificio, che si trova il segreto della grande potenza dell'intercessione. Come vediamo in Mosè che in veste di guida e intercessore, si pose nella breccia per proteggere gli israeliti dall'ira di Dio (Esodo 32) dopo che il popolo aveva costruito il vitello d'oro.  Il furore di Dio per l'ostinata ribellione degli israeliti desiderava la distruzione dell'intero popolo di ribelli, ad eccezione di Mose' e della sua stirpe.

Mosè supplicò Dio perche' perdonasse il suo popolo,anche a costo di essere escluso lui stesso dal libro della vita:" Questo popolo ha commesso un grande peccato: si sono fatti un dio d'oro. Ma ora, se tu perdonassi il loro peccato... E se no, cancellami dal tuo libro che hai scritto!" (Esodo 32,31-32)

Mosè  fu pronto a pagare il prezzo estremo per placare l'ira di Dio. L'intercessione di Mosè e la sua determinazione a sacrificare la sua vita per il suo popolo, tocco'così profondamente il cuore di Dio, tanto da fargli perdonare gli israeliti. Non fu la preghiera di Mosè a salvarli, ma fu la sua offerta personale. Sacrificio personale. L'Intercessione richiede sacrificio.

Lo spirito di rinuncia alla propria vita, adottando lo spirito della croce, per portare beneficio e benedizione ad altri: questo è il sacrificio che tocca il cuore di Dio determinando il suo perdono dal grave peccato di idolatria. Non c'era bisogno che Mose' sacrificasse la propria vita per qualcun' altro. Dio non lo avrebbe mai permesso: quando si intercede non si possono fare offerte di questo tipo. Ma Dio che conosce il cuore di ogni persona, conosceva il cuore di Mosè e sapeva che disposto a pagare il prezzo. Un prezzo estremo e radicale, purchè Dio lo ascoltasse.

L'Intercessione richiede sacrificio. Abbiamo bisogno di accantonare altre cose per cercare il volto di Dio. Se non siamo disposti a mettere da parte ciò che occupa infruttuosamente il nostro tempo libero, dare qualcosa di noi stessi, non vedremo Dio in azione. L'Intercessione è sacrificio; è efficace non soltanto attraverso il digiuno, ma soprattutto quando siamo disposti a dedicare parte del nostro tempo per essa. E' la preghiera per gli altri, non per noi stessi. E' dare agli altri nel Signore. E' un sacrificio strategico ed efficace, se vogliamo vedere veramente Dio in azione.

Oggi, noi tutti come Chiesa, noi come popolo di Dio, abbiamo Qualcuno molto più di Mosè. Se Mosè infatti volle offrire la sua vita per il popolo (ma non fu necessario), sappiamo che  Gesù ha offerto se stesso sul legno della Croce per noi. Ha pagato il prezzo. Un prezzo estremo. Ecco perchè nella lettera agli Ebrei leggiamo di Lui come l'Intercessore perfetto per noi tutti:

"Infatti non abbiamo un sommo sacerdote che non sappia compatire le nostre infermità, essendo stato lui stesso provato in ogni cosa, a somiglianza di noi, escluso il peccato. Accostiamoci dunque con piena fiducia al trono della grazia, per ricevere misericordia e trovare grazia ed essere aiutati al momento opportuno" (Eb 4,15-16)

Forti di questo, nella consapevolezza che Gesù ci capisce ed è dalla nostra parte, anche noi possiamo e dobbiamo pregare per gli altri. Intercedere significa infatti porsi tra Dio e le persone che si trovano nel bisogno, pregando per loro.

"Pregate in ogni tempo, per mezzo dello Spirito, con ogni preghiera e supplica; vegliate a questo scopo con ogni perseveranza. (Ef 6,18)

Per il resto, fratelli, pregate per noi perché la parola del Signore si spanda e sia glorificata come lo è tra di voi" (2Tess 3,1)

"Confessate dunque i vostri peccati gli uni agli altri, pregate gli uni per gli altri affinché siate guariti; la preghiera del giusto ha una grande efficacia" (Gc 5,16)

[image:image-1]Praticamente possiamo insieme procedere all'Intercessione così:

1- Potete stampare la Lista mensile di Intercessione dalla Pagina dedicata all' Intercessione .

2- Unitevi a noi, nei vostri cenacoli o gruppi di preghiera, all'Intercessione.

3- Inviate le vostre richieste di preghiera via mail a:  loira@germission.org

Grazie per la vostra fattiva collaborazione all'Intercessione. Il Signore Vi benedica!

E tu cosa ne pensi ? Lascia un tuo commento, la tua opinione per noi è preziosa .

Marco Bresciani

Tutto è possibile a chi crede



Nessun commento

Torna ai contenuti