Io desidero che tu prosperi in ogni cosa, che tu goda buona salute, così come prospera la tua anima (3Gv2)1 Tavola di Studio e Confronto2 Testimonianze di Fede e Guarigione3 Preghiera di Intercessione4 Video-Corsi di Form-Azione5 Preghiera e Arte6 Consulenza Skype7 Ebook di Form- Azione Spirituale8 Mp3-Risorse Audio9 Dio ama chi dona con gioia10

GERBLOG - GerMission- Associazione Gesù è risorto

Vai ai contenuti

A che Pro ?

GerMission- Associazione Gesù è risorto
Pubblicato da in Le Riflessioni · 1 Aprile 2018
Tags: PerlesmeraldoRobertoAitadedicatonellatuavitaPercosatistaisacrificandoIncosatistaiimpegnando
[image:image-0]Mi permetto di porti una domanda:
A cosa sei dedicato nella tua vita?
Per cosa ti stai sacrificando?
In cosa ti stai impegnando?
Qual'è la cosa preziosa a cui stai tendendo?

Esiste qualcosa a cui attribuisci tanto valore  da sacrificare tutto ciò che avete pur di ottenerlo?  "Io ho visto tutto ciò che si fa sotto il sole: ed ecco tutto è vanità, è un correre dietro al vento" (Qoelet 1,14)

Molti sono dediti ai propri obiettivi — denaro, fama, potere o una posizione —  è raro che trovare qualcuno che abbia l’ammirevole dedizione di trovare Qui e Ora il Regno di Dio. Gesù illustra in privato ai suoi discepoli: “Il regno dei cieli è simile a un mercante che va in cerca di perle preziose; trovata  una perla di grande valore, va, vende tutti  i suoi averi e la compra" (Mt 13,45-46).

Secondo lo scrittore latino Plinio il Vecchio,  le perle appartenevano al “rango più elevato fra tutte le cose di valore”. Diversamente da oro, argento e molte pietre preziose, le perle sono prodotte da organismi viventi. Nell’antichità le perle migliori erano pescate principalmente nel Mar Rosso, nel Golfo Persico e nell’Oceano Indiano, ben lontano da Israele. Questo è il motivo per cui Gesù parla di  “un mercante viaggiatore che cerca perle eccellenti”.

Molti commettono l’errore di concentrarsi sulla perla preziosa, dimenticando che il protagonista è il mercante e la sua determinazione, la sua tenacia, la sua fede. A differenza di un mercante comune, era un esperto del settore: aveva l’occhio per distinguere una perla veramente speciale. Era disposto a sacrificare “tutte le cose che aveva”, per acquistare ciò che aveva trovato. La sua ricompensa  era la gioia e la soddisfazione di possedere qualcosa di valore inestimabile. Gesù lo ribadisce: “Il regno dei cieli è simile a un tesoro nascosto nel campo, che un uomo ha trovato e nascosto; e per la gioia che prova  va e vende tutto ciò che ha e compra  quel campo”. (Matteo 13:44)

[image:image-1]Esiste un tesoro che valga per te un sacrificio simile? Per tre anni e mezzo Gesù insegna in merito al Regno. Viaggia “di città in città e di villaggio in villaggio, predicando la buona notizia del regno di Dio” (Mt 4:17; Lc 8:1). I discepoli compresero in parte il Regno e questo li indusse a lasciare tutto per stare col Maestro. Agirono con fede e determinazione.

Per questo ho preparato per te la Serie delle Perle Smeraldo (e-book e 5 video) che ti aiuteranno a focalizzarti alla ricerca della cosa più vera, più reale: il Regno di Dio nella tua quotidiana esistenza.

[image:image-2]Mi permetto di riproporti la domanda:
A cosa sei dedicato nella tua vita?
Per cosa ti stai sacrificando?
In cosa ti stai impegnando?
Qual' è la cosa preziosa a cui stai tendendo?

Tutto è possibile a chi crede.

Roberto Aita



Nessun commento

Torna ai contenuti