Io desidero che tu prosperi in ogni cosa, che tu goda buona salute, così come prospera la tua anima (3Gv2)1 Tavola di Studio e Confronto2 Testimonianze di Fede e Guarigione3 Preghiera di Intercessione4 Video-Corsi di Form-Azione5 Preghiera e Arte6 Consulenza Skype7 Ebook di Form- Azione Spirituale8 Mp3-Risorse Audio9 Dio ama chi dona con gioia10

GERBLOG - GerMission- Associazione Gesù è risorto

Vai ai contenuti

Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire

GerMission- Associazione Gesù è risorto
Pubblicato da in Le Riflessioni · 29 Marzo 2018
Tags: RobertoAitaTuttoèpossibileachicredeNonc'èpeggiorsordodichinonvuolsentireesseresemprepositivosordononascoltarenonsentireesserenegativi
[image:image-0]Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire ci sentiamo rimproverare quando non vogliamo sentire cose che non ci piacciono.
Ma essendo questo il blog del "Tutto è possibile a chi crede" condivido con te questo pensiero: a volte è bene essere sordi!!!
Hai letto bene: è un bene a volte fare i sordi! Così ci insegna la storia della gara dei ranocchi.
La gara dei ranocchi consisteva di arrivare in cima a una torre.
Si radunò molta gente per vedere e tutti pensavano che fosse impossibile per i ranocchi raggiungere la cima.
Tutto quello che si ascoltava erano frasi del tipo: "Che pena !!! Non ce la faranno mai!". Uno a uno i ranocchi cominciarono a desistere, dandosi per vinti, tranne uno che continuava a cercare di raggiungere la cima.
La gente continuava : "... Che pena !!! Non ce la farà mai!..Farà la fine degli altri...." Ma il ranocchio testardo continuava ad insistere e a salire piano piano lungo la torre. Intorno a lui tutti continuavano " Che pena!!! Non ce la farà mai!" ma il ranocchio, solo e con grande sforzo, raggiunse alla fine la cima. Tutti zittirono. Mise tutti a tacere.

Terminata la gara uno dei ranocchi che aveva desistito gli chiese: "Ma come hai fatto?" e il ranocchio vincitore non rispose.
Tutti scoprirono che era sordo! Morale : non ascoltare le persone che hanno la pessima abitudine di essere negative...
derubano le migliori speranze del tuo cuore !
Ricorda sempre il potere che hanno le parole che ascolti o che leggi. Per cui, preoccupati di essere sempre positivo! Decidi di essere sempre sordo quando qualcuno ti dice che non puoi realizzare i sogni che Qualcuno ha messo nel tuo cuore. "Ma io mi comporto come un sordo che non ode, come un muto che non apre bocca" (Salmo 38,13)

Tutto è possibile a chi crede

Roberto Aita






Nessun commento

Torna ai contenuti