Io desidero che tu prosperi in ogni cosa, che tu goda buona salute, così come prospera la tua anima (3Gv2)1 Tavola di Studio e Confronto2 Testimonianze di Fede e Guarigione3 Preghiera di Intercessione4 Video-Corsi di Form-Azione5 Preghiera e Arte6 Consulenza Skype7 Ebook di Form- Azione Spirituale8 Mp3-Risorse Audio9 Dio ama chi dona con gioia10

GERBLOG - GerMission- Associazione Gesù è risorto

Vai ai contenuti

Gli artigiani sono la poesia di un paese

GerMission- Associazione Gesù è risorto
[image:image-0]Oggi inizio il mio articolo con una citazione del poeta G. Zanella (di Chiampo- VI). Ha scritto che gli artigiani sono la poesia di un paese ; un paese senza artigiani è un paese senza poesia.
Ricordo con nostalgia le vie del centro del mio paese quando passeggiando i piccoli artigiani che riparavano ogni cosa, dalle scarpe alle pentole, il barbiere, il panettiere, il fabbro ecc..affacciati sulla porta ti salutavano, con un cenno del capo o alzando la mano.
Adesso passo e vedo i loro negozi chiusi e vuoti, non c'è più poesia, hanno dovuto chiudere.........
La società consumistica ha cancellato la poesia dai nostri paesi, ma non solo questo, ha cancellato anche il dialogo, il saper vivere i momenti belli della giornata, il condividere gioie e dolori con i famigliari o le persone a noi care.
Passeggiando non incontri più persone che ti salutano e sorridono, persone con cui scambiare qualche parola.Tutti che camminano velocemente parlando al telefono o a testa bassa che digitano messaggi.

[image:image-1]La tecnologia è il nuovo padrone che ha molti schiavi (anche se non se ne rendono conto), provate a far mente locale su alcune situazioni che vivete ogni giorno, molti di voi si alzano al mattino e la Prima Cosa che fanno è quella di guardare il cellulare se vi sono messaggi o mail. Poi sia al lavoro o durante le pause non si fa altro che guardare il cellulare, Tablet o pc. Anche mentre si pranza o cena in famiglia tanti consultano i messaggi, le mail o le notifiche di Facebook.
Siamo una società globale si parla con qualsiasi persona che è in capo al mondo e non si riesce a dialogare con le persone che ci sono vicine ai noi (figli, famigliari, amici, ecc..)
Vorrei lanciare una proposta a tutti i cristiani e non, facciamo gli artigiani del Vangelo e riportiamo la poesia nei nostri paesi.
Iniziamo nelle nostre famiglie, nei posti di lavoro, con gli amici, in parrocchia, al bar o nei luoghi di ritrovo, se lo facciamo con il CUORE saremo la poesia nelle nostre case, la poesia nelle nostre comunità, la poesia del paese.


Ritorniamo ad impossessarci della nostra Vita Sociale ( quella reale) non quella Virtuale proposta dai Social Network .
Torniamo ad essere dei Consumatori Etici ( leggi l'articolo dedicato all'Imprenditoria Etica )  solo così Gli artigiani sono la poesia di un paese ritorneranno a farci vivere veri momenti di Vita Sociale .

E tu cosa pensi, lascia un COMMENTO, la tua opinione è importante per noi.

Tutto è possibile a chi crede

Articolo redatto da Silvano Dal Grande e Bruno Pramaggiore



Nessun commento

Torna ai contenuti